Alimenti da evitare per borsiti e tendiniti

Una dieta sana non curerà o previene borsiti o tendiniti, ma può aiutare a gestire i sintomi. Poiché entrambe le condizioni implicano infiammazione – bursa infiammata quando si ha borsite e tendini infiammati con tendinite – evitando cibi infiammatori e sottolineando alternative sane può contribuire a ridurre al minimo il dolore derivante e il gonfiore. Prima di apportare modifiche dietetiche significative, rivolgersi al proprio medico. Gli sforzi nutrizionali non devono sostituire il trattamento prescritto dal medico.

Le carni ad alto contenuto di grassi e prodotti lattiero-caseari sono fonti preziose di sostanze nutritive, come proteine. Essi sono anche fornitori leader di grassi saturi, tuttavia, che aumenta l’infiammazione del corpo, facendo strada per il borsismo e la tendinite dolore. L’American Heart Association raccomanda di limitare il grasso saturo a non più del 6 per cento delle vostre calorie giornaliere totali, o fino a 13 grammi in una dieta di 2.000 calorie. Per tagliare il grasso saturo, sostituire le carni grasse, come l’agnello, la bistecca e il pollame alla pelle con opzioni più deboli, come i petti di pollo senza pelle, i fagioli ei pesci. I grassi omega-3 nei pesci grassi sembrano diminuire gradualmente i prodotti chimici infiammatori che il tuo corpo fa. Per i grassi meno saturi dei prodotti lattiero-caseari, scegliete latte e yogurt a basso contenuto di grassi su latte intero e gelati.

La ricerca pubblicata in “Nutrition” nell’ottobre 2008 ha mostrato un significativo legame tra una dieta a fibra alta e minori risposte infiammatorie nelle donne. Mangiare troppo grani raffinati lascia poco spazio nella vostra dieta per i grani interi, che forniscono ricche quantità di fibre e di altri nutrienti vitali. La maggior parte degli americani consuma solo circa 15 grammi di fibre al giorno, che scende al di sotto del giorno consigliato da 20 a 35 grammi. Poiché i grani raffinati hanno un elevato indice glicemico, o hanno un impatto sul vostro zucchero nel sangue, possono anche innescare l’infiammazione. Per trarre beneficio dalla fibra e tagliare a grani raffinati, scambiate pane bianco, pretzelle e cereali a bassa fibra nella vostra dieta con cereali integrali, come quinoa, popcorn e farina d’avena.

L’overfeeding del tuo dolce dente può peggiorare la borsite e la tendinite dolore similmente a grani raffinati – a causa del loro alto indice glicemico. L’Università di Maryland Medical Center raccomanda di evitare alimenti ad alto contenuto di zucchero e aumentare l’assunzione di vitamina C e flavonoidi – entrambi prevalenti in frutta e verdura – per migliorare i sintomi di borsite. Sostituire oggetti zuccherini, come caramelle, bibite e prodotti da forno smerigliati, con frutta fresca, frullati di frutta e patate dolci al forno. Aggiungere l’ananas ai vostri frullati per bromelina, una sostanza chimica che riduce l’infiammazione.

Gli oli parzialmente idrogenati sono un altro termine per i grassi trans – i grassi malsani e infiammatori trovati in molti alimenti trasformati. Oltre ad aumentare il dolore e il gonfiore associati a tendinite e borsite, possono gravemente danneggiare la salute cardiovascolare. I grassi trans devono rappresentare meno dell’1 per cento delle vostre calorie giornaliere, dice l’American Heart Association, che è uguale a meno di 20 calorie o 2 grammi al giorno. Evitare gli alimenti che elencano oli parzialmente idrogenati come ingredienti. Le fonti comuni includono la margarina di bastone, l’abbreviazione e la pasta di pizza commercializzata, le pasticcerie, la crosta di torta, i biscotti e cracker. Mangiare fonti di grassi sane invece, come olio d’oliva, noci e semi.

Carni grasse e prodotti lattiero-caseari

Grani raffinati

Trattamenti di zucchero

Oli Parzialmente Idrogenati