Alimenti da mangiare per bv cronica

La vaginosi batterica, o BV, è un’infezione vaginale scomoda che può causare una serie di complicanze mediche se non trattata. Molte donne sperimentano episodi ricorrenti o cronici di BV. Mentre gli antibiotici orali o vaginali sono un metodo per affrontare il BV cronico, si può anche includere alimenti che potrebbero ridurre i sintomi e la loro recidiva.

Vaginosi batterica

Una varietà di batteri risiedono nella vagina. Quando batteri sani dominano l’equilibrio dei batteri, non si verificano scariche anormali o scomode. Quando i batteri “cattivi” superano il numero di batteri sani, le donne sperimentano scarico, prurito e odore. BV aumenta il rischio di lavoro prematuro e di consegna per le donne in gravidanza. Se si dispone di questi sintomi, è necessario consultare il proprio medico curante per la diagnosi e il trattamento.

Cronic BV

Mentre il trattamento di prima linea per BV è antibiotici orali o vaginali, molte donne sperimentano la ricorrenza dei sintomi. Il douing, l’uso di IUD, il frequente rapporto sessuale e la gravidanza sembrano provocare la ricorrenza. Se tuffate, fermatevi, ma potrebbe essere irrealistico incorporare cambiamenti di stile di vita a lungo termine, come la rimozione dell’IUD o l’utilizzo di preservativi in ​​una relazione monogama.

Vitamina D

Un fattore di rischio per il BV cronico correlato alla dieta è la carenza di vitamina D. Le donne con livelli di sangue più bassi di vitamina D sembrano essere a rischio più elevato per sviluppare BV. Mentre aumentano i livelli di vitamina D delle donne, il loro rischio di BV diminuisce. Incorpora una varietà di alimenti ricchi di vitamina D nella vostra dieta, come latte, cereali fortificati e pesce. Chiedere al vostro medico se un supplemento di vitamina D è indicato.

Yogurt

Lo yogurt contiene batteri sani conosciuti come Lactobacillus acidophilus, che promuove un sano equilibrio di batteri nel tratto gastrointestinale e nella vagina. Se hai fattori di rischio che aumentano la tua probabilità di sviluppare BV ricorrenti, mangiare yogurt che contiene queste culture in tensione in modo regolare può contribuire a ridurre il rischio di recidiva.