Cibi da evitare per le emorroidi

Quasi tre quarti degli americani affronteranno le emorroidi in un certo punto della loro vita. Fortunatamente, la condizione è facile da trattare con alcune modificazioni dietetiche e la maggior parte dei casi di emorroidi si risolve in pochi giorni. Poiché alcuni alimenti possono aggravare i sintomi esistenti di emorroidi, è importante evitarli mentre trattare la condizione.

Spezie forti

Secondo la Columbia University, cibi piccanti come peperoncini e curry possono irritare lo stomaco e peggiorare i problemi digestivi esistenti. Non tutti gli esperti sono d’accordo sul fatto che devi evitare i cibi piccanti se hai emorroidi. In uno studio del 2006 su 50 pazienti emorroidari, un team di scienziati dell’Università italiana di Bari ha provato l’ipotesi che gli alimenti piccanti causino o aggravano le emorroidi alimentando alcuni pazienti peperoncino rosso e altri placebo. I loro risultati, pubblicati nel 2006 nella rivista “Malattie del colon e del retto”, erano che i pasti piccanti non peggiorano i sintomi emorroidi.

Vizi liquidi

Se ami la tua tazza di mattina di joe, puoi sostituirla per il tè se hai emorroidi. Le bevande caffeine come il caffè possono causare sgabelli seccanti che possono peggiorare le emorroidi, e così anche le bevande alcoliche. Rimanendo idratati, tuttavia, è un modo per facilitare i sintomi emorroidi. Se non ti piace il tè, provate il cacao caldo o l’acqua bollita con un cuneo di limone e foglie di menta fresca.

Cibi grassi

I grassi in genere richiedono più tempo a digerire rispetto ad altri tipi di nutrienti, quindi mangiare un sacco di alimenti grassi o grassi aumenta il lavoro per il tuo sistema digestivo e può aumentare il rischio di dolori allo stomaco e bruciori di stomaco e emorroidi. Evitare cibi profondi come i cani di mais, frittelle, patatine fritte e torte di imbuto mentre stai soffrendo di emorroidi. È inoltre possibile tagliare il contenuto grasso totale della vostra dieta, in particolare il grasso saturo, utilizzando meno burro e facendo un passaggio a prodotti lattiero-caseari a basso tenore di grassi o non grassi.

Carburi a bassa fibra

Aumentando gradualmente la quantità di fibre nella vostra dieta è un trattamento comune per le emorroidi e evitando i cibi a bassa fibra può aiutarti a realizzare questo obiettivo. In particolare, la Columbia University consiglia di escludere carboidrati altamente trasformati come crema di grano, prodotti da forno, riso bianco, pasta bianca e pane bianco. Invece, andare a grani interi come il riso bruno, pane integrale, cereali ad alta fibra e farina d’avena.