Come posso passare con successo il mio bambino da un bassinetto a una culla?

Bassinets forniscono molti vantaggi per te e per il tuo bambino. Ad esempio, il tuo bambino può sentirsi più curioso nei piccoli confini del bassinet piuttosto che in un presepe espansivo o in una culla (come sono noti in Inghilterra). Inoltre, la piccola dimensione del bassinet permette di adattarsi in spazi limitati, che possono rendere più facile il tuo bambino nella stessa stanza, dice il sito Baby Center. Tuttavia, i bassinetti possono essere utilizzati solo per un breve periodo e sarà necessaria una transizione verso un presepe. La comprensione di questa pietra miliare può aiutare voi e il vostro bambino a fare la transizione da bassinet a culla.

Telaio temporale per transizioni

I neonati possono usare i bassinetti in modo sicuro fino a raggiungere i tre o quattro mesi o fino a superare il limite di peso indicato sul bassinet. Se non è presente alcun limite di peso, assumi il limite di peso ragionevole di 20 libbre. Un bambino può anche avere bisogno di passare dal bassinetto alla culla quando è in grado di muoversi o sedersi, in quanto questo significa che il bassinetto è ormai diventato troppo piccolo e troppo superficiale per lui. Questo nuovo movimento aumenta anche la possibilità di cadere dal bassinet. Inoltre, se il bambino si sveglia più volte durante la notte, può essere perché il bassinetto è troppo piccolo per lui.

Come transizione

Potrebbe essere necessario aiutare il vostro bambino nel suo passaggio a un nuovo letto. Puoi aiutarla ad abituare alla nuova situazione iniziando il tempo di culla durante il giorno. Per esempio, posizionala nel suo culla in modo che lei possa vederti mentre pulisci la stanza, dice il sito Baby Center. Puoi anche giocare con lei mentre si siede nel lettino. Questo le permette di abituarsi al nuovo ambiente e di vedere la culla come luogo divertente.

I problemi

Se il bambino ha problemi di addormentarsi nella sua culla, non assumere che la fonte del problema è la culla stessa. Spesso, le transizioni come queste transizioni precipitano in come il tuo bambino si addormenta. Ad esempio, se la transizione verso una nuova culla significa una transizione verso una nuova camera da letto, potrebbe non essere confortevole o affidarsi al suo nuovo ambiente e quindi potrebbe avere problemi a dormire. Per rimediare a questo, investite in una luce notturna. Questo gli permette di vedere il suo ambiente e di registrare la sua familiarità se succede a svegliarsi. Inoltre, se le sostituzioni dei letti richiedevano un cambiamento nella routine notturna, come non si sentiva più a dormire, i suoi problemi di sonno potrebbero essere una risposta alla mancanza di questo disturbo. Per risolvere questo problema, rimanere fedele alla sua routine. Questo farà sentire il vostro bambino rilassato e in grado di stabilirsi anche in nuovi ambienti, secondo il sito Baby Center.

considerazioni

La culla è nuova e più grande del bassinet del tuo bambino, quindi potresti avere la voglia di riempire la culla con i suoi giocattoli, cuscini e paraurti preferiti. Anche se è accettabile fornirla con una coperta, non mettere troppi oggetti o coperte spesso nel cotone, in quanto aumenta il rischio di improvvisa sindrome da morte infantile. Inoltre, assicuratevi di metterla sulla schiena quando dorme, poiché anche questo riduce il rischio di SIDS.

Insight per i genitori

Questa transizione può significare che il vostro bambino piangerà dopo essere stato inserito nel lettino. Questo potrebbe essere fastidioso a te, ma non tornare a calmarlo per qualche minuto. Questo gli consente la possibilità di addormentarsi da sola. Tuttavia, se non si addormenta, ritorna nella stanza e lo consola senza toglierlo. Potrebbe essere necessario continuare a farlo fino a quando il bambino non si rende conto che le sue grida non sono efficaci nel rimuoverlo dal culla, dice il sito Kids Health.