Cuore che corre nelle donne

Un battito cardiaco veloce, o tachicardia, è una frequenza cardiaca più veloce di quella che è considerata normale. La Clinica di Cleveland afferma che le donne, in media, tendono ad avere una frequenza cardiaca più bassa rispetto agli uomini. La differenza di frequenza cardiaca può essere osservata nelle ragazze come giovani di cinque anni. Una frequenza cardiaca oltre 100 battiti al minuto mentre è a riposo è considerata tachicardia.

Frequenza cardiaca normale per una donna

Il cuore ha un ritmo regolato da segnali elettrici che vengono inviati attraverso i tessuti del cuore. Quando si riposa, la frequenza cardiaca normale per una donna adulta è di 60 a 100 battiti al minuto, secondo Mayoclinic.com. Una frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto dovrebbe essere discussa con il medico.

Sintomi

La tachicardia può causare la mancanza di respiro, velocità di impulso rapida, svenimenti, vertigini, lightheadedness, sensazione stanca e palpitazioni cardiache. Le palpitazioni cardiache possono includere un cuore corse o un battito cardiaco irregolare. La tachicardia può interferire con la normale funzione cardiaca e può aumentare il rischio di un infarto o di un infarto. Per questo motivo, è necessario cercare immediatamente la cure mediche in caso di mancanza di respiro, se si sveniva o se si verificano dolori al petto.

Motivi per Tachycardias

Ci sono molti motivi per cui si può verificare un battito cardiaco veloce. Consumare un sacco di caffeina può causare un battito cardiaco da corsa. Alta pressione sanguigna, fumo e tiroide iperattiva possono anche causare tachicardia. Se la malattia cardiaca danneggia i tessuti del cuore, questo può anche causare un battito cardiaco veloce. Altri motivi per la tachicardia includono l’abuso di droghe, lo squilibrio di elettroliti e l’anormalità del cuore congenito.

Rapidamente il battito cardiaco a causa della mancanza di ormoni

Gli ormoni possono avere un effetto sul battito cardiaco. La Cleveland Clinic riferisce che durante la perimenopausa c’è una diminuzione della produzione di estrogeni ovarici. Questo cambiamento ormonale è associato ad un aumento della frequenza cardiaca. Nella menopausa c’è una tuffa ancora più grande nella produzione di estrogeni. Pertanto, i battiti cardiaci irregolari possono essere osservati in donne che sono tra i 40 ei 64 anni di età.

Condizioni anormali del ritmo cardiaco visto più spesso nelle donne

Ci sono alcune condizioni anomali del ritmo cardiaco che si vedono più spesso nelle donne. Essi comprendono: la tachicardia supraventricolare, che provoca un battito cardiaco rapido e la tachicardia di rientro nodale AV, che coinvolge anche la tachicardia. La sindrome della tachicardia ortostatica posturale, o POTS, è una condizione che colpisce più donne rispetto agli uomini. Le persone con questa condizione rispondono anormalmente quando cambiano la posizione del corpo. Uno dei sintomi di questa condizione include una frequenza cardiaca maggiore.

Il medico potrebbe essere in grado di spiegare il motivo della tachicardia in base alle risposte alle domande che ti chiederà. Può raccomandare alcuni test, come un ECG, uno dei primi strumenti diagnostici utilizzati per la tachicardia. Il medico può anche consigliare di utilizzare un monitor olter o un monitor di eventi a casa. Sono dispositivi ECG portatili. Può anche essere suggerito un test della tabella di inclinazione se il svenimento è un problema.

Come si diagnosticano le tachicardie