Dieta e nutrizione per la scoliosi

È necessario un nutrimento adeguato per tutti i bambini per aiutare a costruire la massa ossea. Tuttavia, una dieta adeguata non impedisce direttamente o trattare la scoliosi. La scoliosi è una condizione in cui la curvatura della colonna vertebrale si confronta con una spina dorsale normale. Questo si verifica più spesso durante la pubertà, quando i bambini sperimentano un grosso spettro di crescita. Nessuna dieta particolare tratterà questa condizione, ma mangiare una dieta che supporta la massa ossea può aiutare a prevenire l’osteoporosi. Secondo l’Università di Washington Dipartimento di Ortopedia e Medicina dello Sport, l’osteoporosi può peggiorare la scoliosi aumentando la gravità della curva della colonna vertebrale durante l’età adulta.

Secondo la Mayo Clinic, i casi di scoliosi sono generalmente peggiori nelle ragazze. La scoliosi è anche ereditaria. Gli adulti più anziani che hanno l’osteoporosi non hanno necessariamente la scoliosi. Se il tuo pediatra diagnosi il tuo bambino con la scoliosi, ora è il momento per assicurarvi di offrire una dieta ricca di calcio e vitamina D per prevenire l’osteoporosi.

Il calcio è un minerale essenziale che aiuta a costruire la massa ossea. A lungo termine, il consumo regolare di calcio durante l’infanzia aiuta a prevenire l’osteoporosi durante l’età adulta. Il Texas Children’s Hospital raccomanda agli adolescenti di consumare ogni giorno tra 1200 e 1500 mg di calcio per ridurre al minimo il rischio di perdita ossea. Tuttavia, mangiare alimenti ricchi di calcio o non consumare abbastanza calcio nella dieta non influenza la scoliosi. Ricordatevi di offrire ai vostri figli piccole fonti di calcio che non hanno livelli elevati di grassi saturi. Gli esempi includono yogurt, formaggi scremati e un solo per cento o latte scremato. Il broccolo e il succo d’arancia contengono anche il calcio.

La vitamina D è un’altra sostanza nutritiva che aiuta a prevenire l’osteoporosi. La vitamina D aiuta il tuo corpo a assorbire il calcio. Questo è il motivo per cui si può scoprire che alcuni alimenti, come il latte, sono fortificati con vitamina D. MedlinePlus spiega che la vitamina D è particolarmente importante per i bambini che sono stati allattati come neonati. Fonti di vitamina D comprendono cereali, pesci di mare e uova.

La dieta e l’alimentazione da solo non aiutano a prevenire o trattare la scoliosi. Kids Health dice che l’effetto spinale curva della scoliosi è così minore, la maggior parte dei bambini e degli adolescenti non necessitano di un trattamento medico. Tuttavia, se la curva è così grave, influisce sulle funzioni dell’articolazione e dell’organo, il bambino potrebbe richiedere un intervento chirurgico. A seguito di una dieta equilibrata, i pazienti della scoliosi possono sentirsi meglio. Il medico ti consiglia di eventuali integratori che il vostro bambino ha bisogno di post-chirurgia. Nel frattempo, è vitale offrire al vostro bambino una dieta ricca di calcio e la vitamina D per aiutare la crescita dell’osso e prevenire l’osteoporosi. Le fonti alimentari di calcio e vitamina D sono una scelta migliore rispetto agli integratori. Se il vostro bambino manca di questi nutrienti nella sua dieta, chiedere al pediatra una raccomandazione supplementare.

Prevalenza

Effetti del Calcio

Vitamina D

Prevenzione / Soluzione