Dieta hcg e costipazione

Una dieta HCG è un regime molto basso contenuto calorico combinato con gli integratori ormonali che sostengono di aiutare a sopprimere la fame e ridistribuire i depositi di grassi in modo più normale. HCG, o gonadotropina umana, è un ormone della gravidanza che è stato approvato dalla US Food and Drug Administration per essere utilizzato come trattamento di sterilità. Recentemente, ha guadagnato la popolarità per aiutare le persone a cadere in eccesso di grasso in fretta. Prima di fissare un protocollo HCG, comunicare con il medico i possibili effetti collaterali, inclusi il disagio intestinale e la costipazione.

Informazioni sulla dieta

Su una dieta HCG, i partecipanti sono tenuti a consumare solo 500 calorie al giorno. Il protocollo è costituito da due pasti. Per il pranzo e la cena, si può avere 100 g di carne, di verdure, di pane tostato o di pane e di frutta. Per la prima colazione, è permesso avere una tazza di caffè o di tè con un cucchiaio di latte e sostituto dello zucchero. Secondo A.T.W. Simeons, l’endocrinologo britannico che ha sviluppato il piano, la minima deviazione può causare risultati disastrosi per quanto riguarda il tuo peso.

HCG

L’HCG è prodotto nella placenta ed è responsabile del nutrimento del feto attraverso i vasi sanguigni nell’utero. Nelle persone non gravide, Simeons spiega che l’ormone ridistribuisce il grasso a partire da depositi anormali, intorno all’addome, alle cosce e ai glutei, e rende il grasso disponibile per essere utilizzato come carburante durante la restrizione calorica. Mentre su una dieta HCG, la stitichezza è comune, ma non è causata dall’ormone.

Stipsi

La costipazione è una condizione caratterizzata da movimenti intestinali infrequenti e difficoltà a passare sgabelli. Secondo MayoClinic.com, non esiste una quantità di movimenti intestinali che tutte le persone sono tenute ad avere per settimana, ma è probabile che tu sia costipato se hai meno di tre in un periodo di sette giorni. La costipazione su una dieta HCG non è solo tipica, ma è prevista. Simeoni scrive nel suo libro “Pounds and Inches”, a causa della dieta limitata, “è perfettamente soddisfacente e normale avere un’evacuazione dell’intestino solo una volta ogni tre-quattro giorni.

Trattamento

L’uso di lassativi durante una dieta HCG è proibito. Per i pazienti che sono preoccupati di non avere un movimento intestinale in più di quattro giorni, è consentito l’uso di una supposta. Un lassativo incoraggia i movimenti intestinali liberando un gas nell’intestino per provocare contrazioni e spostare lo sgabello, richiama l’acqua dai tessuti circostanti per ammorbidire gli sgabelli e aumentare l’azione nell’intestino, i lassativi stimolanti causano contrazioni muscolari nella parete intestinale e incoraggiano i movimenti. I lassativi orali su una dieta HCG sono scoraggiati perché possono contenere calorie aggiunte e interferire con la vostra dieta, ma supposti, che vengono inseriti nel retto, sono consentiti in circostanze particolari.