Esercizio fisico e perdita improvvisa dell’udito

Secondo Colorado Otolaryngology Associates, una improvvisa perdita dell’udito sensoriale è caratterizzata da un cambiamento nell’udito di 30 decibali su tre frequenze continue. La perdita uditiva improvvisa può essere lieve o profonda e si verifica generalmente nello spazio di poche ore. I sintomi possono essere in corso o possono subentrare nel tempo, e l’esercizio fisico può essere alla radice del problema.

L’esercizio, se combinato con il rumore, può provocare la perdita dell’udito. L’ascolto di musica con le cuffie può rendere l’orecchio interno più incline al danno e la musica ad alta voce durante le lezioni di fitness e nelle palestre può anche avere un impatto sull’udito. I sintomi associati a perdita improvvisa dell’udito includono vertigini e pienezza dell’orecchio ed è preceduto da suonare nelle orecchie, conosciuto come tinnito.

Grande sindrome acquedotto vestibolare è una condizione causata dalla pressione intracranica e può essere esacerbata da esercitazione faticosa, secondo il Hearing Loss Help. Il contenuto del sacco endolimfatico, che si trova tra il cervello e il cranio, scorre all’indietro alla cochlea durante l’esercizio, dove il contenuto ionico extra-alto dell’endolimf nel sacco causa problemi nell’orecchio interno, portando alla perdita dell’udito. Questa condizione può essere diagnosticata da un medico attraverso una scansione MRI o CAT.

L’esercizio fisico può provocare la rottura di una membrana nell’orecchio interno per permettere al fluido prelymph di perdere nel mezzo della cavità dell’orecchio. Questa si chiama fistula perilforfatica. Questa condizione guarisce talvolta, ma in alcuni casi richiede un intervento chirurgico da risolvere e può essere temporaneo o permanente. Nella maggior parte dei casi, la maggior parte delle perdite uditive si è verificata nel tempo, ma c’è un certo grado di perdita permanente.

L’esecuzione di esercizi di respirazione vigorosa in modo errato durante lo yoga può provocare i sintomi della vertigine e causare improvvisa perdita dell’udito. La respirazione alternata della narice è un’antica pratica dello yoga che comporta l’inalazione dell’energia vitale e l’espirazione di energia negativa. Fatto in modo errato, la parte centrale dell’orecchio può essere influenzata da un accumulo di pressione. La deglutizione durante questo periodo può rendere peggio il problema e la perdita uditiva risultante può essere permanente.

Esercizio e rumore

Grande Sindrome da Acquedotto Vestibulare

Fistola perilemica

Yoga e perdita di udito