Glucosamina hcl vs glucosamina solfato per giunti

L’artrite è un problema sanitario in crescita e una causa comune di disabilità in molti paesi industrializzati, inclusi gli Stati Uniti. Si stima che quasi l’80 per cento degli americani di 50 anni e più anni mostrano alcuni segni di distruzione articolare sui raggi x, tra cui l’erosione delle cartilagini e la disfigurement ossea. Un fattore di eccessiva “usura e rottura” delle giunture è considerato un declino legato all’età della sintesi naturale della glucosamina, che contribuisce alla lubrificazione articolare e alla formazione di cartilagini. Diverse forme di glucosamina vengono commercializzate come integratori, ciascuno con diverse proprietà.

La glucosamina è una sostanza prodotta naturalmente all’interno di capsule articolari in quasi tutti gli animali. In particolare, le cellule condrociste sintetizzano la glucosamina ovunque ci sia la cartilagine, perché i sottoprodotti della glucosamina sono combinati con il collagene per produrre e riparare la cartilagine. La cartilagine sana è relativamente flessibile e spugnosa nella composizione, che è essenziale per assorbire le forze all’interno dei giunti di peso. La glucosamina contribuisce anche alla consistenza scivolosa del liquido all’interno della maggior parte delle articolazioni, chiamata liquido sinoviale, che funge da lubrificazione. Pertanto, una ridotta produzione di glucosamina, che diventa significativa all’età di 50 anni, porta a cartilagine rigida, condensata e ridotta viscosità nel liquido sinoviale.

La glucosamina solfato stabilizzata con cloruro di sodio è la forma più prevalente di glucosamina sul mercato e quella più studiata nei trial umani e animali. Numerosi studi hanno trovato questa varietà di glucosamina efficace a ridurre il dolore e l’infiammazione, aumentando la mobilità nei casi lieve-moderati di osteoartrite, in particolare di grandi articolazioni, come il ginocchio e l’articolazione glenofemorale dell’anca, secondo MedlinePlus . Il suo impatto su altre forme di artrite, come l’artrite reumatoide, è meno pronunciato. Il glucosamina solfato è anche stabilizzato con cloruro di potassio, anche se non è stato studiato negli studi clinici e non viene comunemente venduto come integratore. Entrambe le forme di solfato di glucosamina sono spesso derivate da molluschi, come gamberetti e granchi, in modo da essere cauti se si hanno allergie.

La glucosamina è anche combinata con cloruro di idrogeno, HCl, e viene trasformato in un integratore. La glucosamina HCl presumibilmente contiene una lieve glucosamina organica all’interno della sua struttura ed è più stabile all’interno del corpo, ma non ha effettuato né glucosamina solfato negli studi scientifici citati in “Scienze nutrizionali”. Alcuni ricercatori sostengono che la qualità o il dosaggio della Glucosamina HCl ha influenzato i risultati degli studi, mentre altri indicano la necessità di presenza di zolfo per la produzione e la manutenzione della cartilagine in modo efficace. Indipendentemente da ciò, alcuni produttori utilizzano fonti vegetali per raggiungere la glucosamina HCl anziché sminuzzare gli esoscheletri dei molluschi, cosa che riduce notevolmente le preoccupazioni della contaminazione e delle reazioni allergiche. Come tale, la glucosamina HCl è il più sicuro supplemento con molto meno effetti collaterali ma non ha superato le varietà di solfato negli esperimenti. La ricerca futura potrebbe rivelarsi diversa.

I dosaggi considerati efficaci nella riduzione dei sintomi dell’osteoartrite sono gli stessi sia per glucosamina solfato che per cloridrato, che è di 1.500 milligrammi al giorno, suddivisi in tre dosaggi uguali, secondo “La nuova enciclopedia di vitamine, minerali, integratori e erbe”. , Molte compresse di glucosamina sono convenientemente offerte in dosaggi di 500 mg. Entrambi i tipi di glucosamina vengono anche in forma liquida e talvolta sono combinati con altri rimedi naturali e rimedi di infiammazione, come condroitina, MSM, artiglio del diavolo e acido ialuronico. Entrambe le forme possono anche portare a sconvolgenti stomaco, bruciori di stomaco e diarrea in alcuni utenti.

Glucosamina organica

Supplemento di glucosamina solfato

Supplemental Glucosamine Hydrochloride

Dosaggi e raccomandazioni