Informazioni nutrizionali fresche di mozzarella

Gli americani consumano molta mozzarella – più di 11 sterline a persona ogni anno, secondo l’International Dairy Foods Association. La mozzarella è fresca o invecchiata, ma l’autore del cookbook e lo chef Sara Moulton dicono che non possono essere utilizzati in modo intercambiabile perché le proprietà e le texture variano. Essi differiscono anche nutrizionalmente: la mozzarella invecchiata viene in varietà a bassa e non fatta, mentre la mozzarella fresca viene preparata dal latte intero. Il Dipartimento dell’agricoltura americano raccomanda prodotti lattiero-caseari bassi e non grassi invece di prodotti a base di grassi, quindi consuma fresco mozzarella solo occasionalmente e in moderazione.

Alto nel grasso

Una tipica mozzarella di 1 once fornisce 4,5 grammi di grasso totale, con circa 3 grammi forniti da grassi saturi. L’American Heart Association afferma che un individuo su una dieta di 2.000 calorie dovrebbe avere 15 grammi o meno di grassi saturi ogni giorno, mangiare un grammo di mozzarella fresca fornirà il 20 per cento di questa raccomandazione. La mozzarella fresca è anche alta nel colesterolo con 15 milligrammi per oncia, o il 5 per cento della quantità di un adulto sano dovrebbe limitarsi a ogni giorno.

Ricco di proteine

Mentre la mozzarella fresca contiene solo una quantità di carboidrati in traccia e non è una buona fonte di maggior parte delle vitamine, è ricca di proteine ​​- ogni oncia fornisce circa 5 grammi. Per un uomo, questo importo è quasi il 9 per cento della sua necessità quotidiana di proteine, per una donna, soddisfa quasi l’11 per cento del suo requisito al giorno. È meglio ottenere più proteine ​​da frutti di mare, pollame o alimenti vegetali e meno da prodotti animali come latte intero, afferma la Harvard School of Public Health.

Denso con il calcio

Adulti sani richiedono 3 porzioni di cibi ricchi di calcio ogni giorno, consiglia l’USDA e la mozzarella fresca è un modo per raggiungere questo requisito. Gli uomini e le donne necessitano di 1.000 milligrammi di calcio al giorno e un’oncia di mozzarella fresca soddisfa il 10 percento di questa quantità con 100 milligrammi per servazione. Il tuo corpo ha bisogno di una adeguata vitamina D per utilizzare correttamente il calcio. A differenza di molti altri prodotti lattiero-caseari come il latte, la mozzarella fresca non è fortificata con la vitamina D. Assicurarsi di includere molti alimenti ricchi di vitamina D nella vostra dieta: cibi forti e pesci grassi come il salmone o la aringa sono buone scelte.

Potenzialmente elevato in sodio

Se sei in una dieta a dieta sodica, potrebbe essere necessario limitare l’assunzione di mozzarella fresca. Il sale è uno degli ingredienti utilizzati per la produzione di mozzarella e un servizio da 1 once può contenere fino a 130 milligrammi di sodio. Per una persona che si limita a 1.500 milligrammi di sodio al giorno, questo fornirà quasi il 9 per cento. Scegli le marche di bassa sodio di mozzarella fresca, se possibile, che contengono circa 50 milligrammi di sodio per oncia.