Menu di menu di dieta per 300 calorie un pasto

Una dieta a basso contenuto calorico può contribuire alla longevità, secondo la rete di informazione sul peso, in particolare quando viene utilizzato da coloro che hanno bisogno di perdere una notevole quantità di peso. La definizione di una dieta molto calorica è di 800-1000 calorie al giorno, rendendo menu a 300 calorie di interesse. È necessario che questi pasti si concentrino su alimenti altamente nutrienti e bassi di calorie che creano un senso di soddisfazione e impediscono la fame tra i pasti.

Pianificare un’intera settimana di pasti 300 calorie in anticipo perché il consumo casuale in questo apporto calorico può portare a perdere sostanze nutritive essenziali. Inizia con un foglio bianco diviso in sette colonne e tre righe per fare 21 scatole, una per ogni pasto. Se si desidera aggiungere calorie aggiuntive, aggiungere una quarta riga per uno spuntino giornaliero.

Aggiungere una fonte di proteine ​​a ogni casella del piano del menu. Pensando in termini di 100 unità calorie lo renderà facile. Può essere 3 once. Di pollo o di tacchino senza la pelle o un grande uovo. Ma è consigliabile fare almeno due delle tre selezioni quotidiane di 3 oz. Servizio di frutti di mare freddi, come il tonno o il salmone o 1 once di noci. Qualunque di questi fornirà gli acidi grassi omega-3, che si dimostrano riducono il rischio di malattie cardiache, diabete e depressione, secondo i National Institutes of Health.

Misurare con cura i grani interi, ma aggiungerli ad ogni pasto. La dimensione delle porzioni 100-calorie di alimenti quali riso bruno, avena, quinoa e tabbouleh è 1/3 di tazza cucinata, preparata con acqua. Grani interi come questi forniscono molti minerali e vitamine e fibre. Per renderli ancora più vantaggiosi, considerando l’aggiunta di 1 cucchiaio di curcuma durante la cottura. Questa spezia, un prodotto della regione del Punjab dell’India, è noto per diminuire l’infiammazione nel corpo, che abbassa il rischio di diabete, malattie cardiache e obesità addominale, secondo il Dr. Yoshinori Mine nel suo libro “Nutrigenomics and Proteomics in Health E malattie “.

Selezionare verdure fresche e basse di carboidrati per almeno due pasti al giorno. Tre tazze di più verdure di insalata e verdure a foglia verde scuro come il cavolo, gli spinaci, la rucola e la crescione contengono 100 calorie. Queste possono essere gustate leggermente e aggiunte a un omelette per la prima colazione, consumate come insalata cruda per il pranzo o farcite in un pomodoro insieme a 1/3 tazza di riso bruno prima di cottarla per la cena. Se una delle porzioni del giorno è una verdura verde scura, un altro dovrebbe essere un servizio di 100 calorie di un’altra verdura a basso contenuto calorico e basso contenuto di carboidrati come peperoni, funghi, fagiolini, zucchine o broccoli.

Mescolare l’olio d’oliva mescolato con l’aceto o il succo di limone sulle insalate o mescolare i due ingredienti in un atomizzatore e spruzzarlo leggermente. Per oggetti come omelette che richiedono la creazione di una superficie di cottura antiaderente, utilizzare uno spray non calcareo e una teglia in teflon. Generalmente un pasto di 300 calorie non lascerà spazio per i grassi, anche quelli sani.

Mescolare in un pezzo di frutta fresca intera con la sua buccia almeno una volta al giorno, sia come uno spuntino o come parte di un pasto. Ad esempio, una mela o una pera media fornisce 100 calorie e si addensano con 1 cucchiaio di burro di noce accompagnati da 1/3 di tazza di tabbouleh, crea un interessante pranzo a 300 calorie.