Punte di ciclismo per lunghe passeggiate

Poiché costruisce resistenza, brucia i grassi e ti permette di vedere nuovi siti, dovresti fare una lunga corsa – una notevolmente più lunga del tuo normale – ogni due o due settimane. Mentre guida 10, 15 o 20 miglia aggiuntive pone una sfida, la pianificazione, la pedalata adeguata e un altro pezzo di attrezzature può aiutarti a soddisfarla.

Pista Terrain e condizioni di vento

Raddoppiare la lunghezza di un giro lo rende abbastanza difficile, ma incontrare tre colline inaspettate nelle ultime 5 miglia potrebbe costringerti a smontare ea camminare. Pertanto, ogni volta che si fa una lunga corsa, dovresti conoscere il terreno. Se stai avventurando in un territorio sconosciuto, controlla l’elevazione su uno dei numerosi siti internet gratuiti progettati per pianificare le passeggiate. Allo stesso modo, non dovresti mai iniziare una lunga corsa senza sapere la direzione e la velocità del vento. Oltre a dare un’idea di come vestirsi meglio, un vento rigido può dettare la direzione del tuo giro. Quando si guida più a lungo del normale, scegliere un itinerario che fornisce un coda d’aria verso la fine. Praticamente tutti i siti meteo su Internet forniscono velocità e direzione del vento.

Pedale in cerchio

Una corsa più rapida e più liscia del pedale utilizza meno energia di una velocità più lenta e più forte, e dal momento che producete circa 5.400 pedali ogni ora, pedalando in cerchi piuttosto che sbattendo sui pedali “mantiene le gambe più fresche per ritardare la corsa” Secondo l’ex coach nazionale Craig Griffin. Per pedalare in cerchio, il vincitore di Tour de France due volte Greg LeMond suggerisce di imitare il movimento usato per raschiare il fango dal fondo delle tue scarpe su un frenante. Così facendo, si consuma meno energia totale, ma genera un po ‘di potenza attraverso il backstroke, qualcosa che non si fa a pezzi.

Mangiare e bere – ma non troppo

Un grande cavaliere che guida davvero difficile può bruciare fino a 1.000 calorie all’ora, ma durante l’esercizio il corpo può assimilare solo un terzo di quelle calorie. Di conseguenza, se si mangia per tenere il passo con la spesa energetica, la maggior parte delle calorie si sedrà nello stomaco e ti senti terribile. Invece, prendete piccole quantità di calorie frequentemente – ogni 30 minuti o giù di lì. Non stai sostituendo tutte le calorie perdute, ma 200 a 350 all’ora vi farà andare. E mentre è probabile che tu perderai 32 once di fluido all’ora sulla tua corsa, basta solo bere 16 once all’ora per evitare di disidratare anche su una corsa da tre a quattro ore. Bere troppo e si potrebbe crampi.

Utilizzare barre Aero a clip

Per godere di una lunga corsa, devi essere comodo, ma potresti scoprire che una guida più lunga del normale causa dolori nelle mani, nelle braccia, nelle spalle o nel collo. Evitate questo aggiungendo barre aero a clip – barre che consentono di allargare ulteriormente le braccia e riposare i vostri avambracci sui cuscinetti – ai manubri presenti. Guidate in questa posizione da sola o davanti alla confezione e cambiate i punti di contatto tra voi e la bicicletta, offrendo ai punti di contatto tipici una pausa – e ti offre più comodità. L’utilizzo di barre aero a clip richiede una certa abilità, pertanto pratica in una zona sicura prima di utilizzarle in un lungo giro.