Sensazione di vertigini e fatica dopo i pasti

Secondo Harvard Health, la sensazione di vertigini e stanchezza dopo aver mangiato i pasti è abbastanza comune negli anziani, che si verificano in circa un terzo degli uomini e delle donne anziani, ma si verifica raramente nelle persone più giovani. Questa condizione, chiamata ipotensione postprandiale, può causare una sensazione di lightheadedness o sensazione di vertigine, che può portare a cadere o svenire. Anche se sperimentare la stanchezza dopo i pasti da solo non è una preoccupazione, se stai sperimentando la stanchezza dopo i pasti accompagnati da lightheadedness o vertigini, è imperativo che lo discuti con il medico.

Il Manuale del Merck afferma che perché l’intestino richiede una grande quantità di flusso sanguigno durante la digestione, dopo aver mangiato, la frequenza cardiaca aumenta e i vasi sanguigni si restringono in altre parti del corpo per compensare. In alcune persone anziane i loro corpi non funzionano correttamente, pertanto la loro frequenza cardiaca non aumenta ei loro vasi sanguigni non si riducono adeguatamente, causando la diminuzione della pressione sanguigna. Questa diminuzione della pressione sanguigna provoca una sensazione di vertigini e stanchezza.

Se si verificano sintomi di vertigini o fatica estrema dopo i pasti, il medico può controllare la pressione sanguigna prima e dopo aver mangiato i pasti per determinare se l’ipotensione postprandiale è la causa. Poiché le persone con alta pressione sanguigna e quelle con disturbi del sistema nervoso autonomo come il Parkinson e il diabete sono più inclini a questa condizione, il medico può ordinare i test per verificare anche queste condizioni.

Mentre non vi è alcuna cura nota per questa condizione, ci sono misure che il medico può prescrivere se si è diagnosticata l’ipotensione postprandiale. Il medico può raccomandare di diminuire la quantità di farmaci anti-ipertensione che stai assumendo. Il medico può chiedere di non prendere i farmaci immediatamente prima o dopo i pasti e può istruirlo a sdraiarsi dopo aver mangiato. Consumare piccoli pasti ricchi di carboidrati possono contribuire ad alleviare i sintomi e possono essere consigliati. Si può essere istruiti per diminuire o eliminare la caffeina in quanto causa i vasi sanguigni a stringere, aumentando i sintomi di questa condizione.

I sintomi di vertigini e fatica dopo i pasti non devono essere presi leggeri. Secondo “The American Journal of Clinical Nutrition”, i pazienti con ipotensione postprandiale hanno maggiori probabilità di verificarsi eventi coronarici e morti; pertanto, è necessario chiedere aiuto medico se si verificano sintomi di questa condizione. Mentre l’ipotensione postprandiale non provoca la morte da sola, la caduta della pressione sanguigna può causare svenimenti che possono causare cadute, che potrebbero causare traumi della testa e forse la morte.

considerazioni

Diagnosi

Trattamento

Avvertenze