Come il molibdeno aiuta il corpo?

Come minerale di traccia, il molibdeno ha numerosi ruoli nei processi biologici che si verificano regolarmente, anche se le sue funzioni esatte non sono ben capite. Il molibdeno fa tutto: non protegge le cellule e crea energia per aiutare gli organi vitali a sbarazzarsi di prodotti di scarto. Non è comune avere una carenza di molibdeno: lo otterrete da grani interi e noci, oltre che da un po ‘di alimenti e prodotti alimentari. Tuttavia, potete andare a bordo sulla vostra presa di molibdeno, che può essere pericoloso.

Protezione delle cellule

Il molibdeno attiva gli enzimi che hanno ruoli antiossidanti nel sangue. Gli antiossidanti funzionano reagendo con i radicali liberi, che aderiscono a cellule sane, portando a diminuire la funzione cellulare e distruggere la cellula stessa. Alti livelli di radicali liberi possono portare a malattie croniche, tra cui diverse forme di cancro. Con l’aiuto di antiossidanti come il molibdeno, i radicali liberi diventano composti neutri che non sono dannosi per le cellule sane.

Produzione di energia

La produzione di energia nel tuo corpo richiede una serie di reazioni biochimiche, a partire dalla decostruzione di sostanze nutritive dopo aver mangiato. È richiesto il molibdeno per consentire alle cellule di produrre energia all’interno dei mitocondri o centrali elettriche delle cellule, con l’aiuto di macronutrienti disgregati. Questa energia non ti aiuta a cercare la tua giornata, ma è necessaria anche per i processi cellulari come il digesting del cibo, il battito cardiaco, il lavoro dei muscoli e la creazione di nuove cellule sane.

Rimozione rifiuti

Alcuni dei molibdeno nel tuo corpo attivano gli enzimi necessari per la rimozione dei rifiuti. Il minerale aiuta a metabolizzare le tossine e gli altri sottoprodotti della digestione. Queste particelle di rifiuti vengono quindi filtrate con l’aiuto dei reni, lasciando in ultima analisi il tuo corpo quando urinate. Molibdeno metabolisca anche i farmaci nel tuo sistema, aiutando il tuo corpo ad usare ciò che serve e poi spingendo qualcosa di più nella tua urina.

Evitare un sovradosaggio

Hai bisogno di soli 45 microgrammi di molibdeno per soddisfare l’indennità dietetica raccomandata fissata dal Consiglio di Food and Nutrition dell’Istituto di Medicina. Hai solo bisogno di più – 50 microgrammi – se sei in stato di gravidanza o allattamento. Il molibdeno può essere tossico per dosi superiori a 2.000 microgrammi al giorno. A meno che non si prenda un supplemento di molibdeno, non è probabile che si ottiene troppo dalla vostra dieta. I livelli tossici di molibdeno possono causare sintomi goutlike, danni agli organi, disfunzioni neurologiche, carenze di altri minerali o addirittura convulsioni.