Come viene eseguita una prova std?

Un test STD o test di malattia sessualmente trasmissibile può essere eseguito per una o più delle molte malattie che possono essere contratte attraverso il contatto con i fluidi corporei durante l’attività sessuale. Ci sono molti test, ognuno dei quali è specifico per una particolare STD.

tipi

Il test STD più conosciuto è il test per l’HIV o il virus dell’immunodeficienza umana, il virus che porta all’AIDS. I virus STDs herpes simplex 1 e 2, l’epatite A e B e il virus del papilloma umano possono essere rilevati anche attraverso il test STD. Le STD batteriche che possono essere incluse in una serie di test STD includono la clamidia, la sifilide e la gonorrea.

procedure

La sperimentazione per HIV, herpes e sifilide può essere effettuata attraverso un test del sangue. I test per la gonorrea e la clamidia usano un campione di urina o un tampone prelevato dalla cervice delle donne o all’interno del pene negli uomini. L’erpete e la sifilide possono anche essere testate usando un tampone da un malessere genitale aperto durante un sospetto epidemico attivo. Il campione raccolto viene inviato a un laboratorio ei risultati restituiti in pochi giorni o settimane. I risultati sono tipicamente riservati e possono essere raccolti presso il centro di test, inviati alla casa dell’individuo o disponibili via telefono o Internet utilizzando un numero di identificazione personale anonimo dato alla persona al momento dello screening.

sincronizzazione

In alcuni casi, la tempistica del test STD è importante, poiché un test effettuato subito dopo l’infezione può causare un risultato falso-negativo. I test per l’HIV, ad esempio, possono dare un risultato falso negativo se eseguiti nei primi tre-sei mesi di avere il virus perché gli anticorpi nel sangue non sono saliti a un livello rilevabile fino a quel momento. Secondo il CDC, il 97 per cento degli individui infetti da HIV hanno livelli rilevabili di anticorpi entro tre mesi dall’infezione, pertanto è consigliabile riprovare chiunque abbia ricevuto un risultato negativo nei primi tre mesi dopo l’esposizione sospetta.

Motivi

Molte persone vengono testate per le malattie sessualmente trasmesse quando si avvia un rapporto con un nuovo partner per assicurarsi che non siano malattie trasmesse sessualmente. Alcuni individui vengono testati quando mostrano sintomi di una STD o dopo aver avuto un sesso non protetto durante il quale possono essere stati esposti a una STD. Altri semplicemente desiderano tenere traccia del loro status di STD per la loro pace. Le donne in gravidanza sono spesso testate per le malattie sessualmente trasmissibili durante una visita prenatale per ricevere il trattamento prima della consegna. In alcuni stati, è necessario un test per HIV e altre epizoozie per ottenere una licenza di matrimonio.

considerazioni

Diversi medici o cliniche non possono tutti provare per le stesse STD, quindi gli individui dovrebbero chiedere quali test sono dati in una posizione specifica. Una prova STD non è di solito effettuata durante esami ginecologici o pelli Pap. L’individuo deve specificatamente chiedere il test o dare un permesso specifico per farlo. I kit di test per la casa sono disponibili per alcune STD come la chlamydia e la gonorrea, ma questi sono più inclini a risultati imprecisi rispetto a quelli eseguiti in una clinica o nell’ufficio medico.